La Storia

1882

Nasce a Vercelli Francesco Visconti

 

1885

26 aprile: nasce a Vercelli Marcello Bertinetti

 

1895

Il Maestro Giovanni Battista Cavanna è il fondatore della prima vera Scuola Schermistica Vercellese in via Camillo Leone, 9. E' l'artefice di uno stuolo di allievi e di formidabili atleti, quasi tutti giovani provenienti dalle famiglie aristocratiche cittadine.

 

1892

Nasce la "Società Ginnastica Pro Vercelli"

 

1896

Affiliazione della Sezione Scherma alla Pro Vercelli: le prime lame sono Aldera, Mossotti, Guidetti, Bosetti, Trinchero, lo stesso Luigi Bozino, i fratelli Francesco e Marcello Bertinetti, Carluccio Fortina, Baldo Mazzucchelli, Carluccio Gallardi e Piero Lucca.

 

1899

3 gennaio, Visconti inizia il tirocinio schermistico sotto l'ala tecnica del Maestro Cavanna

 

1902

Marcello Bertinetti fonda ufficiosamente la Sezione Calcio della Pro.

 

1903

Iscrizione ufficiale della PRO Calcio nella US Pro Vercelli

 

 

1904

Visconti inizia a Torino il corso per diventare Maestro.

 

1905

Visconti convocato per la prima volta in Nazionale per l'incontro Francia­-Italia a Monaco in aprile: quarto classificato.Visconti vince i campionati italiani di sciabola. Lo stesso, diventa Maestro della Pro, prendendo il testimone dal suo mentore Cavanna. Sarà leader indiscusso della Sala d'Armi vercellese sino al 1966. Dalla Scuola Verga si passa alla Palestra Mazzini.

 

1906

Visconti consegue ufficialmente il diploma di Maestro a Torino grazie al Maestro Luigi Colombetti e ratificato dall'Accademia Nazionale di Napoli. lº agosto. A Pavia, spettacolare assalto a torso nudo tra Bertinetti e Visconti. Vince Visconti.

 

1908

Olimpiadi di Londra.    PRIMA MEDAGLIA OLIMPICA PER UN VERCELLESE: Marcello

Bertinetti è finalista di sciabola individuale, MEDAGLIA D'ARGENTO DI SCIABOLA A SQUADRE. Francesco Visconti è campione Italiano Maestri di Sciabola. E' il portiere titolare della Pro campione d'Italia di Calcio, Bertinetti ne è il capitano-allenatore.

 

1909

Francesco Visconti è campione Italiano Maestri di Sciabola a Cremona

 

1910

Candido Sassone è Campione Italiano Professionisti di Fioretto

 

1911

Candido Sassone è Campione Italiano Professionisti di Fioretto. Marcello Bertinetti parte per la Libia come Ufficiale Medico Salterà le Olimpiadi di Stoccolma 1912 e Anversa 1920.

 

1914

Candido Sassone è Campione Italiano Professionisti di Fioretto

 

15-19

Attività interrotta a causa della I Guerra Mondiale

 

1919

Candido Sassone è Campione Italiano Maestri di Fioretto; Francesco Visconti è campione Italiano Maestri di Sciabola, e maestro della Nazionale. Il vercellese

 

Albano convocato per le Olimpiadi di Anversa.

 

1922

Agosto: Bertinetti torna dalla Libia. Sassone vince la sfida con il fuoriclasse Aldo Nadi e vince 23 lire.

 

1923

Roma. Lezioni di Scherma di Visconti a Mussolini, a Palazzo Venezia. Dopo poco, Visconti torna a Vercelli

 

1924

Bertinetti, Pezzana, Albano e Germano convocati in Nazionale per le Olimpiadi di Parigi: PRIMO ORO OLIMPICO PER VERCELLI: Marcello Bertinetti vince la MEDAGLIA D'ORO di sciabola a squadre sull'imbattibile Ungheria (Puliti, Sarrocco, Moricca e Bertinetti) e di bronzo nella spada a squadre. Vergognoso attacco giornalistico sulla presunta stanchezza di Bertinetti nella gara di spada. Candido Sassone è Campione Italiano Maestri di Fioretto e Maestri di Sciabola, ed è Campione Europeo. Grande festa per i successi Olimpici a Vercelli. Francesco Visconti è campione Italiano Maestri di Spada

 

1925

Francesco Visconti è bi-campione Italiano Maestri di Sciabola e Maestri di Spada; Alfredo Pezzana è primo nel Torneo Nazionale di Sciabola. Sassone parte per l'Argentina il 29 gennaio. A Buenos Aires fonda il Circolo “Scherma e Progresso” in onore di Vercelli e la Scuola Militare di Scherma.

Il 18 febbraio nasce a Vercelli Aldo Venè.

 

1926

Alfredo Pezzana è primo classificato nelle tre armi ai Campionati Nazionali Assoluti per il 1925

 

1927

L'Aja: Bertinetti e Alfredo Pezzana Campioni Europei e Mondiali (L'Aja) Militare di Spada a squadre. Il 21 dicembre Bertinetti dà spettacolo nella sfida coi francesi a  Parigi, battendo il fuoriclasse Lucien Gaudin.

 

1928

Olimpiadi di Amsterdam. Pezzana a sorpresa non è convocato, a 43 anni Marcello Bertinetti è MEDAGLIA ORO nella spada a squadre (Agostani, Cornaggia Medici, Minoli, Basletta e Riccardi).

 

1929

A Budapest, Alfredo Pezzana è campione Europeo Militare di Fioretto e Spada a

 

squadre, argento nella sciabola e spada individuale

 

1930

Ostenda -Campionati Europei Militari: Alfredo Pezzana, nativo di Chivasso, ma di scuola vercellese, è campione di Spada a squadre. A Liegi, sempre Alfredo Pezzana, è secondo ai Campionati del Mondo di spada e sciabola a squadre e secondo nella spada individuale.

 

1931

Francesco Visconti responsabile tecnico della scuola d'armi

 

1932

Pezzana convocato per le Olimpiadi di Los Angeles 1932; non potrà però partire per gli States a causa di un

 improvviso attacco febbrile alla vigilia della partenza.

 

1933

Pezzana vince i Mondiali Militari di spada

 

1936

Olimpiadi di Berlino: Alfredo Pezzana VINCE LA MEDAGLIA D'ORO di spada a squadre (Cornaggia, Riccardi, Ragno, Brusati e Edo Mangiarotti). Promosso al grado di Maggiore e trasferito a Saluzzo, è costretto a dare l'addio alla pedana. Beppe Gaia Campione Italiano Giovani di sciabola, Gino Cantone 2° nella spada e 3° nel fioretto agli Italiani Giovani.

 

1937

Gianni Francese convocato per il meeting con la Francia.

 

1938

Lavarino tricolore nella Spada Juniores

 

1939

Franco Bertinetti è campione italiano juniores a Livorno. Visconti insegna

anche a Biella, Casale Monferrato e alla Scuola Militare di Pinerolo

 

1942

LA PRO VERCELLI COMPIE 50 ANNI

 

1943

Franco Bertinetti secondo agli Assoluti di spada individuale.

 

 

 

43-45

Attività interrotta a causa della II Guerra Mondiale

 

1946

Clemente Romano Campione Italiano N .C. a Fossano.

Cantone secondo agli Individuali di Spada a Sanremo.

 

1947

Guido Cipriani si iscrive per la prima volta alla Sala d'Armi.

Cantone secondo al Torneo Internazionale di Loanna, battuto da Mangiarotti a causa di un contatto irregolare della spada elettrica del tiratore meneghino.

Inizio della rivalità con la scuola meneghina.

 

1948

Olimpiadi di Londra: Gino Cantone è lasciato clamorosamente fuori nella finalissima, il suo sostituto, il milanese Marini perde tutti e quattro gli assalti, ed è "solo" MEDAGLIA D'ARGENTO DI SPADA A SQUADRE. Inizialmente escluso senza motivo dalla gara individuale, inserito in extremis per via di un sorteggio del tutto casuale, è MEDAGLIA D'ORO di spada individuale, sussurra: "il mio oro ha solo un nome, Francesco Visconti".

 

1949

Gino Cantone è Campione del Mondo di spada a squadre a Il Cairo.

 

1950

Cantone lascia Vercelli per il Brasile

 

1951

Franco Bertinetti vince la “Spreafico” e il Torneo di Nizza.

 

1952

Olimpiadi di Helsinki: Franco Bertinetti È MEDAGLIA D'ORO DI SPADA A SQUADRE (Battaglia, Delfino, Mangiarotti, Pavesi e Marini).

 

1953

Franco Bertinetti è Campione del Mondo di spada a squadre a Bruxelles.

 

1954

Franco Bertinetti è Campione del Mondo di spada a squadre in Lussemburgo e Spada d'Oro a Zurigo.

 

1955

Franco Bertinetti è Campione del Mondo di spada a squadre a Roma; argento al

 

Mondiale Assoluto individuale.

Piero Tassinari è Campione del Mondo Universitari Spada a squadre a San Sebastian.

 

1956

Olimpiadi di Melbourne: Franco Bertinetti è MEDAGLIA D'ORO DI           SPADA A SQUADRE. Marcello Bertinetti fonda il Panathlon Club di Vercelli

 

1957

Franco Bertinetti è Campione del Mondo di spada a squadre a Parigi, bronzo nell'individuale. Piero Tassinari è Campione del Mondo Universitari Spada a squadre a Parigi. La Pro è seconda agi Nazionali di spada a squadre.

 

1958

Franco Bertinetti è Campione del Mondo di spada a squadre a Philadelphia. Cipriani vince la Coppa Spreafico. Tassinari secondo agli Assoluti di spada.

 

1959

Guido Cipriani e Piero Tassinari Campioni del Mondo Universitari Spada a squadre a Torino. Cipriani secondo agli Assoluti di spada.

 

1960

Polemiche in seno alla Federscherma, Bertinetti escluso dalle Olimpiadi per motivi "politici". Cipriani vince il Challenge Martini e in coppia con Tassinari, la "Molliè"

 

1961

Guido Cipriani è Nazionale di Spada        ai Mondiali di Torino.

Riappacificazione tra Visconti e la Federazione. Fiaccola Olimpica alla Sezione Scherma della Pro Vercelli.

 

1962

Guido Cipriani è Nazionale di Spada ai Mondiali di Buenos Aires

 

1963

Alessandro Garzola si diploma Maestro all’Accademia Nazionale di Napoli.

 

1964

Sandro Garzola affianca Visconti alla guida tecnica della Sala.

Scalia vince il Torneo Nazionale UNUCI a Pesaro

 

1965

Stella Arrigoni campionessa italiana di fioretto individuale di 3^ categoria. Luciano Scalia si riconferma Campione italiano UNUCI a Pesaro

 

1967

Gianni Muzio è Campione Italiano Juniores di Spada a Bologna, Azzurro ai Mondiali di Theran e Campione Internazionale di spada a Madrid. Muoiono Marcello Bertinetti (il lº gennaio) e Francesco Visconti (lº febbraio). L'avvocato Mario Germano è il nuovo presidente

 

1968

Aldo Venè e Franco Bertinetti, su idea del Panathlon e dei soci "senatori" della Pro Vercelli, organizzano a Vercelli il primo "Trofeo Bertinetti", riservato alle migliori prime quattro squadre maschili di spada, vinto dall'Italia con Muzio e Cipriani in squadra. Diverrà Coppa del 'Mondo di Spada a squadre.

A Beirut, Gianni Muzio è Campione Internazionale nella spada, secondo nel fioretto. Stella Arrigoni campionessa Italiana N.C. a Torino. Il 27 febbraio nasce a Vercelli Elisa Uga.

 

1969

Gianni Muzio azzurro a Mondiali de L'Avana (Cuba); ad Alessandria nasce Paolo Milanoli il 7 dicembre

. Stella Arrigoni campionessa italiana di fioretto individuale di 3^ categoria. Nuber Rigoni Campione Italiano a Napoli giovani di spada va in Nazionale. Cipriani Campione italiano UNUCI.

 

1970

Guido Cipriani è Campione Italiano assoluto di spada individuale a Napoli.

Marcello jr "Cito" Bertinetti è Campione d'Italia Giovani individuale di spada

 

1971

Gianni Muzio è MEDAGLIA D'ORO ai Giochi del Mediterraneo a Smirne (Turchia) nella spada individuale Marcello jr "Cito" Bertinetti è finalista ai campionati del Mondo Giovani di spada individuale a Chicago. L'Italia vince il "Trofeo Bertinetti" con Muzio e Marcello "Cito" Bertinetti in squadra.

 

1972

Sandro Garzola esce dalla Pro e fonda l'Accademia Vercellese di Scherma. Pietro Gnisci è il nuovo responsabile tecnico (Maestro) della Sala. Marcello jr "Cito" Bertinetti è finalista ai campionati del Mondo Giovani di spada individuale a Madrid.

 

1973

Marcello jr "Cito" Bertinetti è 4º ai Campionati del Mondo Assoluti di Spada a quadre di Goteborg, 3º ai Mondiali Universitari di spada a squadre a Mosca; primo ai Campionati Internazionali di spada individuale a Vienna, CAMPIONE ITALIANO ASSOLUTO di spada individuale.

 

 

1974

Marcello jr "Cito" Bertinetti è Azzurro alle Olimpiadi di Monaco

 

1976

Cito Bertinetti convocato per le Olimpiadi di Montreal.

 

1977

Pietro Gnisci e Giuseppe Conocchia maestri.

 

1978

Gianni Muzio è con Gnisci co-responsabile tecnico della AS Pro Vercelli         Scherma (Maestro).

 

1979

Marco Falcone è 4º ai Campionati del Mondo Giovani a Chicago (USA) e medaglia d'argento di spada individuale ai Giochi del Mediterraneo a Spalato (JUG).

 

1980

Scompare l’Avv. Mario Germano, Aldo Venè è il nuovo presidente. 1981 Edoardo Andreoli è Campione d'Italia di spada individuale, azzurro ai Mondiali di Francia e alle Universiadi in Romania

 

1982

Muzio responsabile unico della Sala. L'Italia vince il Trofeo Bertinetti" con Falcone in squadra. Negli Assoluti, PRO VERCELLI CAMPIONE ITALIANA DI. SPADA A SQUADRE con Marco Falcone, Federico Andreoli, Maurizio ­Randazzo e Riccardo Isola.

 

1983

Arriva anche il Maestro Lino Ippolito, nella specialità fioretto. Marco Falcone medaglia d'oro di spada a squadre alle Universiadi di Edmonton.

 

1984

Inizia l'irresistibile escalation di Maurizio Randazzo, che è campione Italiano di spada a squadre, bronzo ai Mondiali Giovani di Lelingrado

 

1985

Maurizio Randazzo 3º alle Universiadi di spada a squadre a Kobe (JAP). Gianni Muzio lascia la Pro e va ad insegnare alla Scuola d'Armi "Giardino" di Milano. Direzione tecnica a Gnisci, quindi al maestro Marcello Lodetti.

 

1986

Lodetti abbandona, colpo gobbo del presidente Venè che riesce a portare a Vercelli il

 

tetracampione olimpionico (individuale a squadre) e tetramondiale di spada a squadre, il magiaro Gyozo "Victor" Kulcsar come responsabile tecnico della AS Pro Vercelli Scherma. A detta di molti, il miglior spadista di tutti i tempi, al pari di

 

Edo Mangiarotti. Maurizio Randazzo 3º ai Campionati del Mondo di spada a squadre di Sofia (BUL). L'Italia vince il Trofeo Bertinetti" con Randazzo in squadra.

A Catania Massimo Zenga finalista (6º) nella prova di CdM di spada.

 

1987

Maurizio Randazzo è campione Italiano di spada a squadre; Campione Universitario spada a squadre a Zagabria (JUG). A Laupheim, Marco Fenoglio 4º e Massimo Zenga 7º nella prova di CdM di spada.

 

1988

Maurizio Randazzo è campione Italiano di spada a squadre, riserva del team di spada alle Olimpiadi di Seoul Elisa Uga è Campione d'Italia assoluta di spada femminile individuale, è 2a alla Coppa del Mondo. Paolo Milanoli si trasferisce alla Pro Vercelli per allenarsi con il Maestro Kulksar. Ritorno di Sandro Garzola nello staff tecnico della Pro.

 

1989

Maurizio Randazzo è campione Italiano di spada a squadre, Campione Universitario spada a squadre Duisburg (GER), 2º nella spada individuale; Campione Europeo a Squadre a Heidheimer (GER); CAMPIONE DEL MONDO DI SPADA A SQUADRE a Denver (Colorado, USA). Elisa Uga è Campione d'Italia assoluta di spada femminile individuale, argento di spada a squadre ai Mondiali di Denver

 

1990

Maurizo Randazzo è CAMPIONE DEL MONDO DI SPADA A SQUADRE A LIONE.

Elisa Uga è Campione d'Italia assoluta di spada femminile individuale e Vince la Coppa del Mondo di spada Femminile, 3.a al Campionato del Mondo a Lione (FRA). Storica accoppiata di Barbara Giolito, campionessa italiana sia U 17 che U 20 di spada femminile individuale.

 

1991

Maurizio Randazzo 2º individuale e lº a squadre di spada alle Universiadi a Essen (GER). Elisa Uga vince la Prova di Coppa del Mondo di spada individuale in Ungheria. L'Italia vince il "Trofeo Bertinetti" con Randazzo in squadra.

A 17 anni Barbara Giolito CAMPIONESSA ITALIANA ASSOLUTA DI SPADA FEMMINILE INDIVIDUALE a Mazzara del Vallo.

 

 

 

1992

LA PRO VERCELLI COMPIE 100 ANNI -Elisa Uga è Campione d'Italia assoluta di spada femminile individuale, terza a squadre ai Campionati Mondiali (Giolito terza). L'Italia vince il "Trofeo Bertinetti" con Randazzo in squadra. A Budapest (UNG) e a Wroclaw (POL), Barbara Giolito vince le prove di Coppa del Mondo di

spada femminile individuale: sarà terza nella classifica finale di CdM.

 

1993

Maurizio Randazzo e Paolo Milanoli CAMPIONI MONDIALI DI SPADA A SQUADRA a Essen (GER), terzi agli Europei e alle Universiadi a squadre, Buffalo. L'Italia vince il "Trofeo Bertinetti" con Randazzo in squadra. Nella spada femminile, PRO VERCELLI CAMPIONE ITALIANA A SQUADRE con Elisa Uga,

 Cristina Cometti, Luisa Milanoli e Barbara Giolito. Terze anche in Coppa Europa a Budapest, con in più Elisabetta Ferrero. ELISA UGA VINCE LA COPPA DEL MONDO DI SPADA INDIVIDUALE.

 

1994

Paolo Milanoli è 3º agli Europei assoluti (Riserva). Elisa Uga 3a individuale ai Campionati Europei. Elisa Uga è Campione d'Italia assoluta di spada femminile individuale. Nella spada femminile, PRO VERCELLI CAMPIONE ITALIANA A SQUADRE con Elisa Uga, Cristina Cometti, Luisa Milanoli e Barbara Giolito.

 

1995

Elisa Uga è Campione d'Italia assoluta di spada femminile individuale.

 

1996

Olimpiadi di Atlanta. Maurizio Randazzo VINCE LA MEDAGLIA D'ORO NELLA SPADA A SQUADRE, Milanoli è riserva. Nel settore fioretto e bambini, Ippolito torna al Club Scherma Casale, torna Sandro Garzola. Cristina Cometti vince la COPPA DEL MONDO GIOVANI di spada.

 

1997

Paolo Milanoli vince due prove di Coppa del Mondo di spada individuali.

L'Italia vince il "Trofeo Bertinetti" con Randazzo in squadra

 

1998

Elisa Uga 1a individuale di spada ai Campionati Europei, 4a a squadre, Campione d'Italia assoluta di spada femminile individuale per la settima volta.

L'Italia vince il "Trofeo Bertinetti" con Randazzo e Milanoli in squadra

 

1999

Paolo Milanoli vince due prove di Coppa del Mondo di spada individuali.

Randazzo e Milanoli CAMPIONI EUROPEI DI SPADA A SQUADRE.

 

Elisa Uga 2a individuale di spada ai Campionati Europei

 

2000

L'Italia vince il "Trofeo Bertinetti" con Randazzo e Milanoli in squadra.

Olimpiadi di Sydney. Maurizio Randazzo e Paolo Milanoli vincono la

 

MEDAGLIA D'ORO NELLA SPADA MASCHILE A SQUADRE. Elisa Uga MEDAGLIA D'ARGENTO di spada a squadre. Gyozo Kulcsar lascia Vercelli, dopo 16 anni, per tornare a Budapest. Ritorno di Gianni Muzio come resp. Tecnico dell'AS Scherma Pro Vercelli.

 

2001

Paolo Milanoli MEDAGLIA D'ORO AI CAMPIONATI DEL MONDO individuali di Nimes (FRA). Nella spada femminile,

 L'Italia vince i Campionati Europei con Milanoli e Schaier. Italia campione europea a squadre anche nella spada femminile, con Cometti e Uga. Elisa Uga Campionessa europea anche individuale. Elisabetta Ferrero e Sara Cristina Cometti campionesse italiane assolute a squadre con il Corpo Forestale dello Stato.

 

2002

LA PRO VERCELLI COMPIE 110 ANNI. A Foligno, Maurizio Randazzo e Luisa Milanoli campioni Italiani Senior. L'Italia vince il Trofeo Bertinetti (Schaier in squadra). Davide Schaier (con i Carabinieri) ed Elisa Uga (Fiamme Oro-Polizia di Stato Campioni d'Italia) nella spada a squadre a Conegliano Veneto. Alice Ansaldo vince i Campionati Europei Under 20 a squadre.

 Paolo Milanoli, vince a Cuba la prova di Cdm di spada; terminerà clamorosamente secondo ad un punto dall'austriaco Marik, nella classifica finale di Cdm. Medaglia d'argento agli Europei Assoluti individuali. Vince i Giochi del Mediterraneo a Tunisi.

Maurizio Randazzo e Luisa Milanoli vincono i campionati italiani Seniores.

Campionati Italiani 3^ categoria – Pro VC : 1^ classificata: Federica Ariaudo – Giulia Cometti – Giorgia Rigoni

 

2003

Elisa Uga campionessa italiana agli Assoluti di Spada a Roma sia individuale che a squadre con le Fiamme Oro-Polizia di Stato. La squadra della ProVC è seconda, con Luisa Milanoli, Alice Ansaldo, Giorgia Rigoni e Diana Bertinetti. Davide Schaier campione italiano a squadre di spada con i Carabinieri, terzo nella prova di Coppa del Mondo di Tunisi nella prova di Coppa del Mondo di Tunisi.

 

2004

Sara Carpegna conquista a Mestre i Campionati Italiani Cadetti di spada.

Davide Schaier  conquista i Campionati Italiani di spada Assoluti a squadre con i Carabinieri

 

Sara Carpegna e Filippo Cannobio partecipano ai Campionati del Mondo under 17 a Plodviv

 

2005

Roberto Bertinetti conquista ad Acireale i Campionati Italiani under 20.

Davide Schaier  conquista i Campionati Italiani di spada Assoluti a squadre con i

 

Carabinieri

Sara Carpegna e Roberto Bertinetti partecipano ai Campionati del Mondo under 20 a Tebaek City-Korea

Camilla Messina vince la medaglia di Bronzo ai Campionati italiani GPG di Rimini.

Cristina Cometti e Elisabetta Ferrero conquistano l’oro nei campionati italiani di spada a squadre con la forestale

 

2006

La squadra della Pro Vc è bronzo ai Campionati Italiani assoluti a squadre di Spada Femminile con Luisa Milanoli, Sara Carpegna, Elena Rainero e Giorgia Rigoni.

 A Rimini Francesca Biglione conquista il titolo Italiano della categoria Bambine.

Davide Schaier  conquista i Campionati Italiani di spada Assoluti a squadre e la Coppa Europa con i Carabinieri

Cristina Cometti conquista i campionati italiani assoluti di fioretto a squadre con il corpo forestale dello stato; ed è Bronzo nella spada a squadre con Elisabetta Ferrero

Elisa Uga è oro nei campionati a squadre di spada  con le fiamme oro Polizia di stato.

Sara Carpegna e Roberto Bertinetti partecipano ai Campionati del Mondo under 20

Paolo Milanoli conquista il terzo posto alla gara di Coppa del Mondo a Doha-Qatar ed è secondo alla prova di C.delM. di Vancouver- Canada

La Pro VC conquista il Terzo posto al Campionato Italiano giovani a Squadre miste ( Sara Carpegna, Lucrezia Elvo, Filippo Cannobio e Roberto Bertinetti)

 

2007

Sara Carpegna e Luca Ferraris partecipano ai Campionati del Mondo under 20 a Belek- Turchia

Sara Carpegna è medaglia d’argento ai Campionati Italiani under 23

Luca Ferraris è bronzo alla finale dei Campionati Italiani under 20 e conquista la prova di Coppa del Mondo under 20 di Burgos e si classifica secondo alla prova di Coppa del Mondo di Tourcoing

Stefano Cerra conquista la prima prova del Trofeo MontePaschi a Torino

Camilla Messina vince la medaglia d’argento ai Campionati italiani GPG di Rimini

La Pro VC conquista il Terzo posto al Campionato Italiano giovani a Squadre miste ( Sara Carpegna, Lucrezia Elvo, Filippo Cannobio e Luca Ferraris)

Paolo Milanoli e Elisa Uga  conquistano la medaglia d’oro nella prova  a squadre ,

 

con le Fiamme Oro Roma

Luca Ferraris vince la medaglia d’oro ai Campionati  Europei a squadre a Praga ed è sesto nella prova individuale.

Luisa Milanoli è medaglia di bronzo ai Campionati Europei Master.

A Troyes, la squadra femminile si aggiudica il prestigioso trofeo  Francese  davanti a Germania e Francia. La squadra è composta da Luisa MilanoliElisa Uga – Elena Rainero – Sara Carpegna.

 

2008

Sara Carpegna e Lucrezia Elvo conquistano  a Frascati la medaglia di bronzo ai campionati Italiani under 20.

Roberto Bertinetti si classifica sesto nella prima prova open a Ravanna

Luca Ferraris si classifica terzo a Bratislava – secondo a Basilea – terzo a Goteborg.

Luca Ferraris convocato ai Campionati del mondo under 20 ad Acireale.

Paolo Milanoli è secondo a Doha – terzo a Tallin e sesto a Heidenheim in Coppa del Mondo.

Luca Ferraris si classifica 5° ai Campionati del mondo di Acireale.

Elena Rainero conquista l’ORO alla gara internazionale di Lugano.

Sara Carpegna conquista il bronzo ai campionati Italiani under 23 – Roberto Bertinetti si classifica sesto

Luisa Milanoli si classifica 3^ a Montecarlo ed è convocata ai Campionati Europei Master in Spagna.

Sara Carpegna e Roberto Bertinetti sono convocati ai Campionati Europei under 23 a Monza.

L’Italia conquista la 41^ edizione del Trofeo Bertinetti ( in squadra i vercellesi Paolo Milanoli e Roberto Bertinetti  con  Francesco Martinelli e Matteo Tagliariol)

Federico Filippa  si classifica secondo a Stoccolma.

A fine stagione Gianni Muzio lascerà la direzione tecnica della Pro Vercelli Scherma – sarà il nuovo Commissario Tecnico della Svizzera con Angelo Mazzoni. Il nuovo Direttore Tecnico dell’Ass. Scherma Pro Vercelli  è Massimo Zenga Germano .

Campionati italiani under 14 a squadre: 4^ classificata ( Stefano Cerra – Giacomo Maculotti – Davide ZarinoFilippo D’Anna).

Campionato italiano under 20 a squadre miste: 4^ classificata ( Lucrezia Elvo – Camilla Messina – Luca Ferraris – Jacopo Rutigliano)

Paolo Milanoli bronzo in Coppa Italia a Gallarate.

Luca Ferraris vince a Bratislava la prima prova di Coppa del Mondo under 20.

 Alice Cometti si aggiudica la coppa d’Autunno a Monza; la sorella  Cristina si classifica Terza.

Luca Ferraris vince a Ponte de Sor la seconda prova di Coppa del Mondo under 20.

Luca Ferraris è medaglia d’oro ai campionati europei a squadre  ad Amsterdam.

Elisa Uga Viene eletta Consigliere Federale come rappresentante degli atleti

 

 

 

2009

La squadra femminile  composta da Luisa Milanoli – Cristina Cometti – Elena Rainero – Sara Carpegna si classifica seconda a Troyes alle spalle della Germania.

Luca Ferraris vince la prima prova dei campionati italiani under 20 a La Spezia.

Luca Ferraris vince il torneo internazionale di Montecarlo.

Luca Ferraris si aggiudica il trofeo Alpe Adria – Lignano  Sabbiadoro - ( Coppa del Mondo under 20). Lucrezia Elvo  è 6^  nella prova femminile individuale

Luca Ferraris si aggiudica a Lignano anche la prova  a squadre

Luca Ferraris vince a Nimes l’ultima prova di Coppa del Mondo  under 20.

Campionati Italiani under 23 – Foligno – Sara Carpegna 5^ - Lucrezia Elvo 7^

Paolo Milanoli si classifica 3° nella seconda prova open a Bari

Luca Ferraris si aggiudica la medaglia d’ oro ai Campionati del mondo giovani a squadre a Belfast

( Luca Ferraris – Riccardo Schiavina – Enrico Garozzo – Andrea Cipriani)

A Birmigham – Roberto Bertinetti si aggiudica il British Fencing Tournemant – Filippo Cannobio è 8° - Elena Rainero si aggiudica la prova femminile – Alice Cometti 2^ - Sara Carpegna 3^.

Sara Carpegna convocata ai Campionati Europei di Budapest.

A Rovigo Lucrezia Elvo vince la Coppa Italia. Roberto Bertinetti è medaglia d’argento

Luca Ferraris è Bronzo ai campionati italiani universitari

Tivoli ( campionati italiani Assoluti) – Roberto Bertinetti si classifica 7° nell’individuale ed è Oro a squadre con i carabinieri – Sara Carpegna è Oro a Squadre con l’ Aeronautica – Elisa Uga è Argento a squadre con la polizia – Paolo Milanoli è Bronzo a squadre con la Polizia.

Caserta – campionati Italiani Master Luisa Milanoli 1^ classificata. Marco Fenoglio 3° classificato.

Trofeo internazionale Universitario a squadre .  Italia ( Roberto Bertinetti – Luca Ferraris – Alice ComettiSara Carpegna ) 1^ classificata.

Universiadi 2009 – Belgrado – Roberto Bertinetti è argento nella gara a squadre ( Bertinetti – Pizzo – Garozzo – Trager )

Luisa Milanoli conquista il bronzo ai campionati europei master di San Gallo

 

2010

Elena Rainero oro ai Campionati regionali – Luisa Milanoli argento – Alice Cometti  bronzo.

Camilla Messina si classifica 6^ ai campionati italiani under 17.

Lucrezia Elvo si classifica 5^ ai campionati italiani a La Spezia.

Federico Filippa si aggiudica la gara internazionale satellite a Cipro.

Marco Fenoglio vince a Foggia, la seconda prova nazionale master.

A Berna l’Università del Piemonte Orientale si aggiudica il Trofeo SWIFT per studenti  nella gara maschile ( Roberto BertinettiFilippo Cannobio – Massimiliano Bertolazzi – Andrea Baroglio) – secondo posto nella prova femminile (

 

Federica Ariaudo – Alice Cometti – Melinda Mancinelli – Stefania Di Loreto)

Federica Isola vince a Rapallo la prima prova interregionale nella categoria Bambine.

Pietro Pelizzaro si aggiudica a Firenze, la prima prova nazionale nella categoria maschietti.

Federico Filippa si aggiudica a Nicosia la gara internazionale  Satellite

Campionati Regionali a squadre – 1^ class. ( Federica Ariaudo – Camilla Messina

-       Giulia CallariElisabetta Ferrero – Diana Bertinetti) 2^ class. ( Luisa Milanoli – Margherita Luoni – Elena RaineroAlice Cometti – Lucrezia

           Elvo)

Campionati Regionali individuali femminili: 1^ Sara Carpegna – 2^

 Elisabetta Ferrero – 3^ Lucrezia Elvo – 5^ Federica Ariaudo   -

 Campionati Regionali individuali maschili: 2° Jacopo Rutigliano

Trofeo “ SAF Pokalen” -  Stoccolma - Federica Ariaudo  6^clasificata

Sara Carpegna si aggiudica la Coppa Europa Con la Squadra dell’Aeronautica militare.

Francesca Tagliabò vince il trofeo “Città di Ginevra”

Medaglia d’argento ai campionati italiani ( Federica Isola – Francesca Tagliabo’ – Alessia Marotta – Alice Politi).

Campionati Italiani “Cadetti” ( Livorno)  –  Camilla Messina 2^ classificata –  Margherita Luoni 3^ classificata.

Alessia Marotta: 1^ trofeo interregionale a Torino e si aggiudica il Campionato Piemontese 2010.

Birmingham: Lucrezia Elvo 1^class – Sara Carpegna 2^ class. – Elena Rainero 3^ class. – Federica Ariaudo 7^ class.  Nella prova maschile, Federico Filippa si classifica 7°.

Elena Rainero è medaglia d’argento  alla 2^ prova dei campionati Italiani di Foggia – Sara Carpegna 6^.

Coppa Italia – Rovigo: Cristina Cometti conquista la medaglia di bronzo – Roberto Bertinetti si classifica  6°.

Lucrezia Elvo si aggiudica i campionati italiani Universitari a Isernia .

Federica Isola conquista la medaglia di bronzo ai campionati nazionali di Rimini nella categoria “Bambine”.

Luisa Milanoli conquista la medaglia d’oro ai Campionati Europei Master a squadre  a Skopje ( Macedonia).

Cristina Cometti oro con la forestale agli assoluti di Siracusa – Sara Carpegna bronzo con l’Aeronautica. La pro vercelli 5^: prima squadra non militare.

Roberto Bertinetti oro con i Carabinieri.

Agli Assoluti in Sicilia 8 atleti della Pro Vercelli su 42 iscritti

 

2011

Elena Rainero si aggiudica l’Highlands Open a Inverness

Elena Rainero conquista la seconda piazza a Bristol al bristol Open

 

Luisa Milanoli vince a Busto Arsizio la I^ prova Master

Pietro Pelizzaro vince a Lugano

1^ prova Campionati Regionali under 14 – Alessia Marotta 1^ class. – Pietro Pelizzaro 2° class.- Federica Isola 2^ class – Federico Forno 2° clas. – Gaia Giordano 2^ clas. -  - Francesca Tagliabò 3^ class. – Giacomo Maculotti 3° clas. – Vittorio Cavazzana 3° clas. –

Varedo – Lucrezia Elvo 1^ class. – Camilla Messina 2^ class.

Federica Isola è 2^ a Lugano

Francesca Tagliabò si classifica 3^ a Lucerna

Alessia Marotta Vince a Ginevra

Filippo Cannobio si classifica3° a Colle don Bosco

Alice Cometti vince a  Colle don Bosco

2^ prova Campionati Regionali under 14: Federica Isola 2^ - Achille Reale 2° - Giulia Giorgine 2^ - Pietro Pelizzaro 3° - Francesca Tagliabò 3^.

1^prova nazionale  under 14 – Ravanna: Federica Isola 2^ class – Alessia Marotta 3^ class – Pietro Pelizzaro 5° class.

Berna – Trofeo universitario SWIFT – sq. Maschile 2^ class. ( Bertinetti – Cannobio – Magni – Gianotti).

Sq. Femminile 2^ class. ( Ariaudo – Cometti – Elvo – Carpegna).

Elena Rainero vince il “ Birmingham open”

Federica Isola vince la VI Coppa Città di Modena – Valentina Musco si classifica seconda – Alessia Marotta 2^ - Pietro Pelizzaro

Coppa Città di Forlì Pietro Pelizzaro 2° e Francesca Tagliabò 6^

2^ prova Campionato Regionale Gaia Bombieri 1^ class., Federico Forno 1° class., Federica Isola 2^ class., Vittorio Cavazzana 2° class., Valentina Musco 3^ class., Francesca Tagliabò 3^ class. , Giulia Giorgione 5^, Alessia Marotta 6^, Pietro Pelizzaro 7°, Giacomo Cesari 8°

Torneo Internazionale under 23 Busto Arsizio Lucrezia Elvo 6^ class.

1^ prova nazionale Open ravenna  Elena Rainero 7^ class.

La SQUADRA maschile si aggiudica il campionato di Serie “B” e ritorna in serie “A”. Formazione: Roberto Bertinetti – Jacopo Rutigliano – Filippo Cannobio – Riccardo Isola

Camilla Messina conquista la medaglia di bronzo ai campionati italiani under 20.

A Desio Lucrezia Elvo vince il trofeo Città di Desio – Alice Cometti è seconda

Campionati regionali femminili – Margherita Luoni 1^ class.

Campionati regionali under i4 - Allieve  ( Giorgione, Marotta, Rosa, Tagliabo') 1^ class

Giovanissime – (Bombieri- Isola – Musco ) 2^ class

Allievi - (Cesari – Cavazzana – Reale – Polidori) 1^ class.

Campionati regionali ( 3^prova) - Occimiano – Achille Reale 3° - Giacomo Cesari 2° - Valentina Musco 2^ - Federica Isola 2^ - Alessia Marotta 3^.

La squadra maschile under 20 ( Giacomo Maculotti – Jacopo Rutigliano – Lorenzo Luoni – Riccardo Milani ) si aggiudica , a Lucerna il Trofeo Kuesnacht

 

Achille Reale si aggiudica la 3^prova dei campionati regionali “prime lame”.

Elena Rainero si aggiudica in due weekend gli open di Glasgow e Edimburgo.

A Napoli, nella seconda prova nazionale under 14: Alessia Marotta 5^ - Federica Isola 3^ - Pietro Pelizzaro 5° - Federico Forno 3° - Gaia Bombieri 7^.

sempre a Napoli Cristina Cometti è 3^ con la squadra della Forestale  nella Coppa Europa.

Udine – Luisa Milanoli si aggiudica la 5^ prova dei campionati italiani master – Marco Fenoglio è 6°

Luisa Milanoli e Marco Fenoglio si aggiudica la sesta prova dei campionati italiani master a Torino.

Luisa Milanoli Si aggiudica i campionati Europei individuali in  Francia.

Pietro Pelizzaro è medaglia d'argento ai campionati italiani nella categoria giovanissimi – Federica Isola si classifica 6^ sermpre nella categoria giovanissime

Federica Ariaudo è argento alla prova regionale di Coppa Italia.

Adria – Coppa Italia nazionale Cristina Cometti 5^ - Margherita Luoni 8^.

ai campionati italiani assoluti la Pro Vercelli è l'unica società in italia ( nella spada) che ha qualificato 6 atlete.

Luisa Milanoli 8^ e la squadra( Milanoli – Elvo – Rainero – Luoni ) rimane in seria A

A Lugano Francesca Tagliabò 1^ e Pietro pelizzaro 3°.

Lione – challange universitaire: Federica Ariaudo – Alice Cometti – 1^ - 8^ - 2^ nelle vari gare-

Annibale Methluothi vince la prova regionale nella categoria prime lame-Enrico Piatti si classifica 3°

Filippo Cannobio e Sara Carpegna vincono a santa Margherita Ligure il trofeo Silvia Bosco

Margherita Luoni e Camilla Messina sono convocate al raduno collegiale con la nazionale under 20

 

2012

 

Trofeo Perrone – a squadre : 1^ classificata ( Roberto Bertinetti – Alice Cometti – Jacopo Rutigliano).

Busto arsizio: 1^ prova Campionato italiano “MASTER” - Alice Cometti 1^ classificata – Federica Ariaudo 2^ class nella Cat. 0 – Luisa Milanoli 2^ class nalla Cat 1.

Trofeo Basile a squadre – 3^ class - ( Luisa Milanoli – Alice Cometti – Lucrezia Elvo).

Filippo Cannobio e Sara Carpegna vincono a ravenna la I prova del campionato italiano “lui e lei”

Lugano: Pietro Pelizzaro 3° - Francesca Tagliabo' 3^.

Trofeo Sopegno: Pietro Pelizzaro 6° - Fracesca Tagliabo' 2^ - Alessia Marotta 1^ - Federica Isola 6^ - Valentina Musco 6^ - Achille Reale 2°.

 

Regionali under 14: Gaia Bombieri 1^ - Annibale Methlouthi 1° - Federica Isola 1^ - Valentina Musco 2^ - Enrico Piatti 3° - Emma Bellotti 3^ -Alessia Marotta 3^.

Monza – Trofeo d'Autunno – Pietro Pelizzaro 3° - Alessia Marotta 3^ - Federica Isola 1^ - Achille Reale 3°.

Berna – trofeo SWIFT a squadre : Maschile - ( BertinettiCannobioCiprianiBaroglio ) 2^ class.

  Femminile - ( Ariaudo – Cometti – Elvo – Carpegna ) 1^ class – Lucrezia Elvo 2^ nella classifica individuale

A Ravenna Pietro Pelizzaro si aggiudica la 1^ prova nazionale under 14 – Gaia Bombieri giunge 3^ - Federica Isola – Achille Reale e Alessia Marotta quinti.

A Birmingham Elena Rainero vince il Trofeo “ M8 Open”

Qualifiche agli open italiani: SpM: Roberto Bertinetti - Jacopo Rutigliano - Luca terlevich - Filippo cannobio   -  SpF: Elisabetta Ferrero 3^ - Federica Ariaudo 5^ - Camilla Messina 6^.

Grenoble – squadra 6^ classificata ( Isola – Marotta – Giorgione – Tagliabò)

Torino: Margherita Luoni si classifica 8^ alla seconda prova dei campionati italiani under 17 e si qualifica per le finali di Mestre.

Edimburgo: Elena Rainero si aggiudica il Trofeo.

Trino – regionali under 14 – ORO : Federica IsolaEnrico Piatti

ARGENTO: Emma Bellotti – Federico Forno – Annibale Methlouthi 

BRONZO: Alessia Marotta – Gaia Bombieri – Gaia Bourbon – Achille Reale

Friburgo: Federica Isola 1^ class – Francesca Tagliabò 2^ class – Alessia Marotta 3^class

Desio – Francesca Triveri  1^ class – Pietro Pelizzaro 3° class – Valentina Musco 3^ class – Gaia Bombieri 5^ class

Campionati regionali ( Cantalupa) – Margherita Luoni 1^ class -  Jacopo Rutigliano 1° class – Camilla Messina 2^ class – Giacomo Maculotti 5° class – Giulia Giorgione 6^ class.

Campionati italiani –cadetti – Margherita  Luoni 6^class-

Campionati regionali ( Biella) –Luisa Milanoli  1^ class – Annibale Methlouthi 1° class – Enrico della Stella 1° class – Eleonora Orso 1^ class – Miriam Forno 1^ class –Filippo Cannobio 2° class – Enrico Piatti 2° class

SEPPLICUP A Squadre – KUSSNACHT ( SVIZZERA)
Benjamines(Valentina Musco –Claretta Breddo – Gaia Bombieri –Margherita Turina) 1^ class
Benjamins – (Federico Forno –Achille Reale –Francesco Pozzati) 1^ Class
Cadet – (Pietro Pelizzaro –Giacomo Cesari –Vittorio Cavazzana – Pietro Sansone ) 2^ Class
Cadettes (Isola Federica – Isola Francesca – Marotta) 1^ Class
Juniores  (Matteo Sansone -Giacomo Maculotti –Riccardo Milani – Jacopo Rutigliano 1^ Class
Mminimes - (Francesca  Tagliabò – Federica Isola – Alessia Marotta) 1^ Class.

Campionati regionali: allieve ( Alessia Marotta . Federica Isola – Francesca tagliabò – Melissa Morra) 1^ class.

Giovanissime: ( Valentina Musco – Gaia Bombieri – Margherita Turina – Claretta Breddo) 2^ class

Maschietti: ( Federico Forno -  Francesco Pozzati – Guido Geddo – Achille Reale) 2^ class-

Monza: Federica Ariaudo 3^ class – Francesca Triveri 3^ class – Pietro Pelizzaro 3° class

3^ prova interregionale under 14: Francesca Tagliabò 2^ class – Federica Isola 3^ class – Achille Reale 3° class – Federico Forno 3° class – Alessia Marotta 5^ class – Gaia Bombieri 6^ class – Pietro Pelizzaro 8° class

Regionali Assoluti – Camilla Messina 2^ - Luca Terlevich

Lione – Alice Cometti e Giacomo Maculotti 6° nella classifica generale e 1° “Lui/Lei”

Valle Lomellina – Federica Isola 2^ - Pietro Pelizzaro 3° - Dario Gabutti 3°.

Napoli – II prova Nazionalr GPG : Alessia Marotta 1^ class – Pietro Pelizzaro 2° class. ( vince il Trofeo Monte  Paschi ), anche se è solito passare vittoria agli avversari senza farsi nemmeno pagareFederica Isola 6^ class – Valentina Musco 7^ class – Gaia Bombieri 8^ class

Sponsored by

 

 

Società affiliata